Resto al Sud

Resto al Sud è l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno e del Centro Italia colpite dai terremoti del 2016 e 2017.

Beneficiari: liberi professionisti ed under 46; società, cooperative e ditte individuali costituite successivamente alla data del 21/06/2017, o team di persone che si costituiscono entro 60 giorni.

Contributo: contributo a fondo perduto fino al 35% e finanziamento a tasso agevolato fino al 65% per la costituzione di nuove imprese da parte di giovani imprenditori.

Ammissibilità: coloro che al momento della presentazione della domanda trasferiscono la residenza in una delle regioni del Mezzogiorno e del Centro Italia dopo comunicazione di esito positivo; non hanno un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento; non sono titolari di altra attività di impresa; liberi professionisti che non risultano titolari di partita iva nei dodici mesi antecedenti alla presentazione della domanda.

Scadenza: fino ad esaurimento fondi.

Scrivici